app-galleryapp-storearrow-downclosedocumentdownload-2downloadfile-2filegaranziagoogle-playico_agevolazioniico_cameraico_convenienzaico_instagram_blueico_like_blueico_picture_blueico_pompa-di-caloreico_purificazionelogo--negativelogo_garanzia-5-annilogo_texcellmail-2mailmap-pointernextsearch-boldslideshowuvc-protection
04 Ottobre 2021

Allergie invernali: come proteggersi

Le allergie respiratorie colpiscono non solo in primavera ma anche in inverno: in Italia sono circa 9-10 milioni le persone che ogni anno si ammalano di allergie respiratorie.

Tra il 10 e il 20% della popolazione soffre di queste problematiche, in particolare i più colpiti sono i giovani adulti e il genere femminile.

Il vivere in ambienti chiusi e poco areati, in cui si è maggiormente esposti ad allergeni come acari e muffe, è uno dei motivi che sta alla base dell’aumento delle allergie invernali.

Responsabili delle allergie invernali sono anche l’esposizione all’inquinamento causato da polveri sottili e ad alcuni tipi di pollini, come quelli del cipresso, la cui concentrazione diventa massima soprattutto in inverno.

Questo tipo di allergie si manifesta con prurito a occhi, naso e bocca, occlusione nasale, lacrimazione, starnuti, tosse e asma bronchiale.

Per limitare i sintomi delle allergie invernali è opportuno ridurre la concentrazione della polvere in casa e arieggiare gli ambienti chiusi, mantenendo il giusto tasso di umidità dell’aria. 

Un valido aiuto può venire dai purificatori da interni di nuova generazione come Jade di Haier, il purificatore e condizionatore all-in-one, capace di rilevare ed eliminare il 99,9% delle particelle aeree e particolato presenti in casa.

Il suo filtro IFD è stato sottoposto a test che hanno mostrato un buon potere filtrante dell'aria emessa: Jade di Haier elimina pollini, batteri e muffe con la massima efficienza.

Link Fonte:

https://www.sanitainformazione.it/serveundottore/allergie-e-intolleranze/allergie-inverno-allergologa-consigli-cause-sintomi-raccomandazioni/ 

Top
Chiudi
Chiudi