closedocumentdownload-2downloadfile-2filelogo_garanzia-5-annimail-2mailnext
05 Maggio 2020

ALLERGIE RESPIRATORIE: LE PIU’ DIFFUSE IN EUROPA

Secondo il Ministero della Sanità, lallergia ai pollini (o pollinosi) è caratterizzata prevalentemente da lacrimazione, starnutazione e talvolta tosse e asma con ricorrenza stagionale.

Parliamo delle cosiddette allergie respiratorie, che rappresentano la forma di allergia più diffusa in Europa e nel Mondo, con dati in aumento negli ultimi anni, anche a causa del cambiamento climatico.Con il cambio delle stagioni e durante i periodi di fioritura delle piante, nubi di polline invisibili si riversano nell’atmosfera e attraverso le correnti aeree, percorrono distanze anche di vari chilometri espandendosi in maniera molto ampia.

Il polline nel suo percorso incontra anche l’uomo, si deposita sulle mucose della congiuntiva, del naso e dei bronchi innescando i caratteristici sintomi clinici.

La rinite allergica (con o senza congiuntivite) colpisce il 60% della popolazione europea, con una percentuale tra il 15% ed il 20% in forma grave o acuta. Si stima che l’asma allergico colpisca il 5%-12% della popolazione europea.

Fonte: www.salute.gov.it

Top
Chiudi
Chiudi