03 Ottobre 2022

I consigli per una buona manutenzione del condizionatore

Per poter funzionare al meglio, il condizionatore deve essere sottoposto a una periodica manutenzione. In particolare, settembre e ottobre sono considerati i mesi ideali per effettuare una pulizia generale ed approfondita del dispositivo di ventilazione meccanica controllata in modo che l'estate successiva sia perfettamente funzionante al primo bisogno.

La prima cosa da fare riguarda la manutenzione dell’unità interna, pulendo i filtri e le griglie del condizionatore che hanno la funzione di impedire l’ingresso di batteri, pollini, polvere ed elementi inquinanti. 

Filtri mal funzionanti, oltre a ridurre la capacità di raffreddamento del condizionatore, possono provocare la diffusione di cattivi odori e persino causare gravi patologie respiratorie. 

È opportuno inoltre verificare che il condizionatore non perda acqua dall’unità interna: il rischio che si formino muffe, in presenza di perdite d’acqua, è elevato. 

Altro problema da non sottovalutare è la formazione di un’eccessiva condensa: conviene smaltirla subito in modo opportuno o, in alternativa, installare un sistema di nebulizzazione.

Occorre poi rivolgersi a un tecnico specializzato per controllare il gas refrigerante che scorre all’interno del circuito e senza il quale il condizionatore non potrebbe funzionare. Questo genere di operazione può essere effettuata solo da un professionista qualificato e munito dell’apposita apparecchiatura.

Con i condizionatori Haier, come le linee Jade, Expert, Flexis Plus e Pearl, il problema della sanificazione delle varie componenti è assicurato grazie alle più moderne ed avanzate tecnologie: Self-Clean per una pulizia profonda dell'evaporatore, Steri-Clean 56° per sterilizzare con il calore i componenti interni e Self-Hygiene con ioni di argento contro muffe e batteri.

Fonte link: https://www.pianetadesign.it/consigli/come-smaltire-la-condensa-del-condizionatore.php

Top