closedocumentdownload-2downloadfile-2fileico_agevolazioniico_convenienzaico_pompa-di-calorelogo_garanzia-5-annimail-2mailnext

FAQ

Mai come in questo periodo il tema climatizzazione e purificazione dell’aria è così importante e per tale motivo sentiamo il dovere di aiutarvi a fare chiarezza in merito.

  • I sistemi di climatizzazione favoriscono la trasmissione del covid-19?

    Ad oggi non ci sono comunicati ufficiali da parte dell' Organizzazione Mondiale della Sanità o dell’Istituto Superiore di Sanità, a sostegno dell’ipotesi che il virus possa essere diffuso tramite i climatizzatori. Anzi quello che viene sottolineato è come spazi non climatizzati possano causare stress termico e, soprattutto nei soggetti più deboli, ridurre la resistenza alle infezioni.
    La comunità scientifica ritiene quindi che lo spegnimento dei sistemi di climatizzazione e ventilazione non sia una misura efficace per ridurre la trasmissione del virus.

    Va inoltre indicato che la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha approvato — con il supporto degli uffici di prevenzione dei Dipartimenti di Sanità pubblica e all’unanimità (ai sensi dell’art. 1 comma 14 del decreto-legge n. 33/2020) — l'aggiornamento e l’integrazione alle “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche e Produttive”  dove si legge:

    “Favorire il ricambio d’aria negli ambienti interni. Per gli impianti di condizionamento, è obbligatorio, se tecnicamente possibile, escludere totalmente la funzione di ricircolo dell’aria; se ciò non fosse tecnicamente possibile, vanno rafforzate ulteriormente le misure per il ricambio d’aria naturale e in ogni caso va garantita la pulizia, ad impianto fermo, dei filtri dell’aria di ricircolo per mantenere i livelli di filtrazione/rimozione adeguati, secondo le indicazioni tecniche di cui al documento dell’Istituto Superiore di Sanità.”

  • In che modo si può assicurare un ricambio corretto dell’aria (ventilazione) all’interno degli ambienti domestici?

    Il ricambio d’aria all’interno delle abitazioni può avvenire naturalmente tenendo le finestre aperte creando correnti d’aria (cosa che già avviene spontaneamente nelle nostre case), o meccanicamente tramite impianti di ventilazione appositi che sostituiscono l’aria interna con quella esterna per diminuire l’inquinamento atmosferico presente all’interno.

  • Che precauzioni devo prendere se in casa ci sono persone contagiate dal virus?

    Come riporta AiCARR - Associazione dei costruttori di Sistemi di Climatizzazione-, in assenza di contagiati in casa il virus non può essere presente, quindi, l’accensione dell’impianto termico e di quello di climatizzazione non influisce sul rischio di contagio.

    Se invece vi fossero contagiati in casa, sarebbe la loro presenza a determinare il rischio. In questo caso, le persone coinvolte devono prendere tutte le precauzioni del caso come definite dall’Istituto Superiore di Sanità.

    Rimane in ogni caso importante, come indicato dagli Organi di dovere, immettere il più possibile aria esterna nei locali chiusi poiché la concentrazione del virus nell'aria esterna è estremamente bassa, tale da non contagiare nessuno.

  • In che modo si può assicurare un ricambio corretto dell’aria (ventilazione) all’interno degli ambienti commerciali?

    Per i locali commerciali dove è previsto un affollamento di persone, come ad esempio ristoranti, bar, negozi e hotel, vi sono solitamente degli impianti di climatizzazione abbinati con ventilazione forzata che immettono internamente aria esterna. Per questi l’associazione AiCARR  (Associazione italiana Condizionamento dell’Aria, Riscaldamento, Refrigerazione) ha creato un Prontuario  che specifica il ruolo degli impianti di condizionamento nella riduzione della diffusione del COVID 19

  • Suggerimento dello specialista?

    Qualsiasi tipologia di impianto di climatizzazione necessita di una continua e costante manutenzione al fine di garantire salubrità dell’aria, efficienza del sistema e risparmio energetico.
    Ad esempio la pulizia frequente dei filtri dell’aria o la eventuale sanificazione dellE apparecchiature sono sempre state le basi per un corretto funzionamento.

  • Per saperne di piu’?

    Abbiamo creato una pagina nel nostro sito per garantire la massima trasparenza rispetto all’argomento riportando le fonti più autorevole in materia. Approfondisci l’argomento a questo link.

  • Chi posso chiamare per la manutenzione del mio climatizzatore?

    Ci si può rivolgere ad un centro di assistenza autorizzato Haier. Puo contattare il Service più vicino a casa tua per poter ricevere un servizio professionale di igienizzazione completa, pulizia dei filtri o eventuale sostituzione in modo da garantire il massimo comfort grazie ad un'aria più pulita. Ricerca centro assistenza.

Top
Chiudi
Chiudi