app-galleryapp-storearrow-downclosedocumentdownload-2downloadfile-2filegaranziagoogle-playico_agevolazioniico_cameraico_convenienzaico_instagram_blueico_like_blueico_picture_blueico_pompa-di-caloreico_purificazionelogo--negativelogo_garanzia-5-annilogo_texcellmail-2mailmap-pointernextsearch-boldslideshowuvc-protection
13 Settembre 2021

Purificare l'aria per difendersi dai virus

L’aria viziata di ambienti chiusi ed umidi viene ritenuta responsabile dell’aumento di patologie respiratorie come asma, riniti, allergie ma anche di congiuntiviti e dermatiti, oltre che di mal di testa e astenia.
Sulla rivista Environmental Pollution sono stato pubblicati diversi studi, tra cui quello della Società Italiana Medicina Ambientale (Sima), che confermano il collegamento tra smog e rischi legati al Covid-19.
Ricerche scientifiche recenti hanno evidenziato che l’esposizione al particolato danneggia le vie respiratorie e aumenta l’attività del recettore cellulare ace-2, che agevola il passaggio del virus Sars-Cov-2 nelle cellule umane.
Purificare l’aria indoor diventa dunque un’azione indispensabile per proteggersi dal rischio di allergie, infezioni e malattie correlate all’inquinamento.
I purificatori d’aria di ultima generazione sono in grado di filtrare e neutralizzare batteri, virus, polline, acari, funghi, polvere e composti organici volatili (Voc).
Ad esempio Jade di Haier è dotato di un filtro IFD capace di catturare e neutralizzare pollini, batteri, muffe e particelle fino a 0,3 micron con la massima efficienza.
All-in-Jade Purificatore e Condizionatore di Haier è stato sottoposto a una serie di test, effettuati dai laboratori DISAT dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca, che hanno dimostrato un buon potere filtrante dell’aria emessa.

Top
Chiudi
Chiudi