Condizionatore 12000 BTU, perché sceglierlo?

Cosa si intende per condizionatore 12000 BTU e quando conviene sceglierlo.

Condizionatore 12000 BTU Haier - Expert

I condizionatori 12000 BTU/h  sono tra le soluzioni di climatizzazione più apprezzate dagli Italiani negli ultimi anni, perché in grado di rispondere alle esigenze del vivere moderno.

Considerando infatti che gran parte delle abitazioni in Italia - soprattutto quelle in città - sono costituite da monolocali o stanze che non superano i 50 mq, e dato che la grandezza del nucleo abitativo è uno dei primi parametri presi in considerazione nella scelta del condizionatore, è naturale che la preferenza venga data a climatizzatori in grado di raffrescare/riscaldare queste metrature. E questo è proprio il caso del condizionatore 12000 BTU/h

Ma cosa significa 12000 BTU/h?

BTU condizionatore

I BTU/h non sono altro che un’unità di misura utilizzata per il calcolo della potenza del condizionatore, ovvero la sua capacità di raffrescare o riscaldare l’ambiente nell’arco di un’ora.

Più il valore dei BTU/h del condizionatore è alto, più la macchina è potente e quindi in grado di climatizzare superfici maggiori. 

Un condizionatore 12000 BTU/h, ad esempio, riesce a raffrescare un ambiente con dimensioni da 25 fino a 40/50 mq.

Per saperne di più sul calcolo della potenza del climatizzatore, leggi l’articolo dedicato > Tutto su BTU e potenza condizionatore

12000 BTU/h a quanti kW corrispondono?

Oltre ai BTU/h, per indicare la potenza di un condizionatore vengono utilizzati anche i kW.

Per la conversione BTU/kW, basterà tenere in considerazione che 1 kW corrisponde a 3412,14 BTU/h.
Dividendo quindi 12000 BTU/h per 3412,14, otterremo la potenza corrispondente in kW, ovvero 3,5 kW.

Consumi condizionatore 12000 BTU

Consumo condizionatore 12000 BTU/h 

Per valutare il consumo di un condizionatore inverter 12000 BTU è necessario tenere anzitutto in considerazione due coefficienti indicati nelle schede tecniche: 

  • SEER/EER, quantifica l’efficienza stagionale in raffreddamento

  • SCOP/COP, indica l’efficienza stagionale in riscaldamento.

 Ad esempio, se un condizionatore genera 5 kW di calore o di aria fredda partendo da una potenza in ingresso pari a 1kW, i suoi coefficienti  EER e COP saranno pari a 5.0.
Più alto è il valore di EER e  COP, dunque, maggiori saranno efficienza e risparmio energetico. 

Per valutare poi il consumo di un climatizzatore inverter 12000 BTU è utile anche il dato relativo al consumo annuo di energia, espresso sempre relativamente alla produzione di aria fredda e alla produzione di aria calda. 

Un ulteriore valore da considerare poi è quello della classe energetica.
I climatizzatori con una classe energetica più alta, ad esempio di A, A+, A++, A+++, offrono prestazioni migliori in termini di efficienza e risparmio energetico. 

Tutti questi fattori, insieme ad altri relativi al livello sonoro dell’unità esterna e degli split interni, sono raccolti nell’etichetta energetica del prodotto.
Questo documento è molto utile in fase d’acquisto di un nuovo climatizzatore, perché permette di valutare l’efficienza di ciascuna macchina, aiutando a scegliere il condizionatore con un consumo energetico più basso. 

 

Bonus condizionatore 12000 BTU/h 

I climatizzatori 12000 BTU inverter di Haier offrono ottime prestazioni energetiche e dunque sono soggetti a diversi incentivi fiscali, tra cui il bonus condizionatori.

Il bonus è rivolto a chi ha intenzione di acquistare un nuovo condizionatore o sostituire l’impianto di climatizzazione esistente con uno più performante dal punto di vista energetico, tramite incentivi statali come: 

  • Super Bonus 110%
  • Ecobonus 65%
  • Ecobonus 50%
  • Conto Termico
     

Per saperne di più, visita la pagina sul Bonus condizionatori 2022

 
Top